Categorie
Pneumatici

Le nuove etichette dei pneumatici

Dal 1° novembre 2012 sarà obbligatorio il nuovo sistema di etichettatura dei pneumatici. Una normativa europea (CE) che ha come scopo la riduzione del cosnumo di carburante globale  oltre che delle emisisoni di CO2 generate dalle automobili. Insomma vuole promuovere la mobilità sostenibile!

Sull’etichetta, il cui FAC-SIMILE vedete nell’immagine qui a lato, riporta 3 proprietà: resistenza al rotolamento, aderenza sul bagnato e rumorosità.

Gli pneumatici hanno un ruolo enorme nel consumo di carburante id un auto. Sono responsabili infatti del 20-30% dei consumi. Un valore molto alto. Pertanto cercare di ridurre la resistenza al rotolamento contribuisce in modo non trascurabile sull’efficienza energetica del veicolo e conseguentemente riduce anche le emissioni.

Il secondo parametro il rumore che si somma nel traffico cittadino, è un’altra proprietà che può nuocere alla salute.

Pertanto l’esistenza di queste etichette permetterà al consumatore di poter scegliere gli pneumatici più sicuri, più silenziosi e che riducano il consumo di carburante.

La speranza è che anche i produttori cerchino di produrre pneumatici sempre più ottimizzati in modo da favorire la sostenibilità dei trasporti.

Le etichette energetiche classificano gli pneumatici da una scala da G ad A, la stessa applicata sugli elettrodomestici per intenderci.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *