Categorie
Auto

iCar, un auto elettrica nei sogni del compianto Steve Jobs

Steve Jobs era un genio del mercato, sapeva quali erano i  prodotti che avrebbero preso  piede nel tempo, aveva sempre visto oltre. E non solo nel campo dei dispositivi mobili

Sembra che prima di morire, Steve Jobs avesse in mente un altro progetto ambizioso, iCar, un auto elettrica in grado di occupare una buona fetta del mercato americano dell’auto.

Chissà se è vero, ma se lo fosse questa cosa non mi sorprenderebbe. Le  macchine elettriche attuali sono un concentrato di tecnologia e spesso dotate di integrazioni con iPhone o smartphone basati su Android. Un connubbio che poteva ineteressare sicuramente all’azienda di Cupertino. Mica male pensare a un auto con  il logo della mela morsicata. Sicuramente sarebbe  stata l’oggetto del desiderio di molti, me compresa.

Durante la  Fast Company Innovation Uncensored expo in New York, Mickey Drexler  della Apple,  ha parlato di questo progetto che Steve aveva in mente ma che non ha mai messo nero su bianco . Non esiste insomma un disegno di questa fantomatica iCar.

Nel 2007 però Steve aveva incontrato Martin Winterkorn della Volkswagen  con cui c’era l’idea di progettare una macchina destinata ai giovani.

Da allora VW ha iniziato a lavorare su un auto di piccoli dimensioni, è la Volkswagen Up  ne è un frutto.

Molti designer immaginano cosa possa esser frullato nella mente di Steve Jobs e un interessante risultato di queste fantasie è iMove

Questa è stata disegnata da un o studente di design Liviu Tudoran.
La  iMove è una concept elettrica con una fantomatica carrozzeria fotocromatica (che può cambiare colore della vettura) e una plancia completamente touchscreen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *