Categorie
Honda

Honda Accord hybrid plug in in arrivo nel 2014

Honda ha alle spalle una lunga storia di auto ibride che però non hanno avuto lo stesso successo della Toyota Prius ad esempio, proprio perchè hanno adottato un sistema sì semplice, ma anche meno redditizio, in quannto il motore elettrico delle ibride Honda serve solo da “assistente” al motore a combustione.

Ora invece Honda volta pagina e per il 2014  ha progettato una nuova Honda Accord ibrida e plug-in che andrà ad aggiungersi alla Accord Ibrida che verrà lanciata, almeno negli States, nel 2013.

L’Accord plug-in sarà dotata di un nuovo sistema ibrido, con un motore da 2 litri a ciclo Atkinson a quattro cilindri per  137 cavalli di potenza, e un motore elettrico integrato da 124 Kilowatt. Invece di essere un semplice assistente al motore a combustione, stavolta il motore elettrico sarà collegato direttamente alle ruote anteriori.

La potenza massima della Honda Accord Plug in sarà in totale pari a 196 cavalli.

La  batteria agli ioni di litio da  6,7 kwh nel bagagliaio, appena dietro i sedili posteriori è in grado di portare l’auto in sola energia elettrica per 16-24 Km. L’autonomia totale è di oltre 500 km, se si tiene conto di un serbatoio pieno.

La ricarica della batteria attraverso l’apposito cavo avviene in meno di 3 ore con una presa di 110 volt  e in meno di un’ora con una presa da 240.

La Accord ibrida plug-in dispone di tre modalità di guida, che si attivano automaticamente o possono essere scelto dal conducente. Con una carica completa della batteria, la vettura si guida come un veicolo elettrico, e il motore a combustione  può avviarsi ad alte velocità o in caso di forti accelerazioni.

La modalità ibrida della vettura è simile alla Chevrolet Volt in quanto utilizza il motore come un generatore per creare energia elettrica per il motore di trazione anteriore. Il pacco batteria sfrutta  l’energia elettrica dalla rete e tutto ciò che può raccogliere dal sistema di frenata rigenerativa.

Nella  terza modalità di guida , il motore a combustione si collega meccanicamente alle ruote motrici, dando  una potenza motrice maggiore di quella che il motore elettrico può fornire.

La frenata rigenerativa per l’Accordo di Plug-in Hybrid è simile che ha sviluppato per l’Honda Jazz Hybrid . Non solo converte l’energia cinetica dalla frenata in elettricità, ma ad esempio in discesa recupera energia azionando automaticamente la frenata e il recupero. Come sull’Honda Jazz hybrid , il conducente non ha bisogno di toccare i pedali per mantenere una costante della velocità in discesa.
I proprietari della Accord Plug-in Hybrid potranno accedere al sistema telematico  HondaLink VE. Questa applicazione consente ai proprietari di smartphone di programmare in remoto tempi di carica e aiuta a trovare le  stazioni di ricarica pubbliche.
La Accord ibrida plug-in avrà le stesse caratteristiche estetiche e di assetto della Honda Accord 2013, come il sistema di navigazione e la  LaneWatch p che utilizza una telecamera per  guardare il lato destro della vettura e non avere punti ciechi.  Avrà anche i fari a LED, che contribuiscono a risparmiare energia elettrica per il motore di azionamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *