Categorie
Consumi

Consumi: la resistenza al rotolamento degli pneumatici

Le forze che si oppongono al movimento dell’auto e che quindi fanno aumentare i consumi di carburante, sono principalmente 5:

  • Inerzia
  • Gravità
  • Resistenza aerodinamica
  • Attrito interno
  • resistenza al rotolamento.
Muovendosi l’auto deve contrastare la resistenza dall’aria, del suolo  e del motore. E più si aumenta la velocità più  le forze diventano grandi e difficili da superare.
Un auto consuma di più  mano amano che  si avvicina alla velocità massima  consentita dell’autoveicolo in questione.

Una volta che si supera la velocità di 90-100 Km/h infatti  aumenta la parte di potenza del motore destinata a vincere gli attriti. Si in autostrada si viaggia a 110 Km all’ora invece di 130 , oltre a perdere soli 8 minuti  ogni 100 km e guadagnare in sicurezza, si risparmia fino al 35% del carburante.

Un ruolo molto importante nei consumi è rivestito dagli pneumatici. 

Con il rotolamento i pneumatici si deformano e disperdono energia.

La resistenza al rotolamento quindi non è altro che l’energia  che viene dispersa L’energia dipersa in questo modo è nota come “resistenza al rotolamento”.

Gli pneumatici cosiddetti ecologici sono quelli che oppongono meno resistenza al rotolamento con conseguente meno consumo di carburante e meno emissioni di anidride  carbonica.

Nelle nuove etichette obbligatorie da novembre 2012, la resistenza al rotolamento è espressa in una scala di valori che va da A a G. La A indica le prestazioni massime per quella categoria, la G le prestazioni meno efficienti.

Oltre a questa etichetta Goodyear ha aggiunto  dei loghi per indicare  il risparmio energetico che caratterizza quel particolare pneumatico.

Ecco la sua classificazione:

eu-tire-label-icon-lrr.gif Pneumatici con resistenza al rotolamento ridotta
eu-tire-label-icon-ulrr.gif Pneumatici con resistenza al rotolamento molto ridotta
eu-tire-label-icon-elrr.gif Pneumatici con resistenza al rotolamento estremamente ridotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *