Categorie
Chevrolet

Chevrolet Volt, tanta tecnologia pochi, consumi e prezzo alto

Finchè le auto elettriche e ibride continueranno ad essere prodotte a prezzi eccessivamente alti, rimarranno auto di nicchia, difficilissima una loro imposizione sul mercato a meno di incentivi del governo. Ma visto i  tempi che corrono e finché  FIAT non inizierà a produrre auto elettriche o ibride sono quasi certo che non vedremo a breve aiutini piccoli o grandi sul loro acquisto.

Tra le ibride più interessanti del momento oltre all’Opel Ampera c’è la cugina  Chevrolet Volt, auto brillante esteticamente accettabile e dalle ottime prestazioni.

E’ dotata di un motore elettrico da 11 KW (150 cv), un motore termico da  1.398 cm cubici  e 63 KW (86 cv).

Il motore elettrico a seconda della modalità di guida permette un’autonomia che va da 40 a 80 Km. Mentre l’autonomia compelssiva data dal motore termico ed elettrico è di circa 600 Km.

Viaggiando in modalità elettrica, dato che il costo di un KWh è di circa o,28 euro, il costo di viaggio è di 0,05 euro per Km.

Ottima la qualità costruttiva, non è un’auto lussuosa ma sicuramente sono stati usati materiali di qualità. Tanta invece la tecnologia che arricchisce il posto di guida

Il display centrale e quello davanti al guidatore danno tutte e informazioni necessarie. Il grande display centrale è il centro di controllo dell’auto. Fornisce tutti i dati  sullo stato e sull’utilizzo dell’energia di bordo. Tante le opzioni , impossibile elencarle tutte…un modo per soddisfare la curiosità è quello di provare  la VOLT . Colpo di fulmine a prima vista? Forse si! Peccato il costo.  Si parte infatti da più di 40 000 euro ma vista la quantità di tecnologia e tutti i contenuti tecnici…in parte è giustificato.

Ottima la garanzia: 8 anni o 160000 km sul complesso batteria e 2 anni o 100000 km sulla meccanica. E  il bollo è esente per 5 anni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *