BMW ActiveHybrid 3, 5 e 7: efficienza e dinamismo

luglio 16, 2012

Bmw

Sono attualmente tre gli ibridi BMW in commercio.L’ultima arrivata è infatti la BMW ActiveHybrid 3 che si aggiunge alle sorelle più grandi 5 e 7. Minime emssioni e massimo piacere di guida è quello che gli ingegneri BMW promettono con queste auto.

La più piccola delle 3, la BMW ActiveHybrid 3 dichiara consumi inferiori a  6,4 l ogni 100 km ed  emissioni di CO2 inferiori a 149 g di CO2. Questi consumi ovviamente variano a seconda della misura degli pneumatici scelti.

E’ dotata di una batteria agli ioni di litio con potenza massima di 40 kW (54 CV) e di un motore a benzina a sei cilindri in linea BMW TwinPower Turbo da 225 kW (306 CV).Complessivamente la potenza massima erogata è di 250 kW (340 CV) che consente  una accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi. Quindi per i consumi sopra citati  le prestazioni sono davvero eccezionali per la categoria di auto in questione.

I due motori lavorano in modo armonico grazie alla gestione intelligente dell’energia.

In questo modo l’energia in eccesso viene immagazzinata momentaneamente, e trasformata in movimento quando richiesto.Si sfrutta così l’energia in modo ottimale.

Il sistema grazie al navigatore intelligente Professional (opzionale)  che riconosce una discesa o una salita, permette di gestire al meglio l’energia: il motore elettrico aiuta quello a combustione in salita tramite la funzione Boost, mentre in discesa l’energia cinetica in eccesso viene convogliata nelle batterie.

E’ possibile guidare in modalità esclusivamente elettrica per 3-4 Km a velocità non superiori ai 60 Km/h. In modalità ECO PRO si può viaggiare senza motore a combustione fino ad una velocità di 160 km/h, facendo risparmiare ulteriore carburante.

Scegliete il vostro stile di guida personale premendo il pulsante di selezione del feeling di guida, anche in funzionamento elettrico.

Durante la guida in modalità elettrica, il motore a combustione della BMW ActiveHybrid 3 si spegne, consentendo così una guida completamente priva di emissioni e soste senza consumo di carburante.

Oltre ad ECO PRO, le altre due modalità di guida sono SPORT e COMFORT.La modalità ECO PRO ha come obiettivo l’efficienza massima: vengono ottimizzate le curve caratteristiche di accelerazione e trasmissione e adattata in modo intelligente la strategia di riscaldamento e climatizzazione e altre funzioni Comfort, con suggerimenti per una guida ancora più efficiente. Nel caso di guida in modalità SPORT con motore elettrico, il motore a combustione viene disattivato solo alle basse velocità per consentire una guida particolarmente sportiva . In modalità COMFORT è possibile guidare con motore elettrico senza limitare le funzioni Comfort come il riscaldamento dei retrovisori esterni o dei sedili.

Chiaramente non ci sono paragoni con i consumi delle piccole ibride ma è un passo in avanto non da poco in auto di questo calibro dove, per chi le possiede in genere i soldi spesi al distrbutore sono l’ultimo dei pensieri. Chi ne giova, anche se non di molto,  è sicuramente l’ambiente.

E questi li hai visti?

Audi A8 hybrid, la vera full hybrid del segmento F
Arriverà a breve nelle concessionarie (ma non in quelle italiane) la superberlina  di lucco del...

Come scegliere il pneumatico giusto?
Ci sono vari modi per affrontare la spesa di un nuovo pneumatico. In genere dopo circa 40000 Km è richiesta...

Audi Q5 Hybrid quattro: il suv ecologico, foto e prezzi
Sarà a breve sul mercato un nuovo concetto di SUV firmato Audi. definirlo ecologico forse è una...

Hankook Enfren Eco H433, pneumatici ecologici da record
Gli pneumatici e lo stato di pressione delle gomme hanno un impatto importantissimo sul consumo di...
, ,

Ancora nessun commento.

Lascia un commento